IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

Santa bicicletta: sempre lei protagonista. da bambini e da grandi, da amatori e da campioni. Non serve farle un monumento. Nel cuore c’è già - Candido Cannavò

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l'equilibrio devi muoverti - Albert Einstein

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

Nessuna delle nostre piccole sofferenze quotidiane resiste a un buon colpo di pedale. Tristezza, attacchi di malinconia... Inforchiamo la bicicletta e fin dalle prime pedalate abbiamo l'impressione che un velo si squarci - Didier Tronchet

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

La bicicletta è la trascrizione della energia in equilibrio, l'esaltazione dello slancio, l'immagine visibile del vento. Tendenzialmente vola; rade ma non tocca la terra - Cesare Angelini

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare - Mauro Parrini

Diario di un ciclista urbano - Numero 11

16 Gennaio 2012 | Pubblicato da Christian Muraglia

Diario di un ciclista urbano - Numero 11

Tutto cominciò qualche anno fa. Colsi al volo l’occasione offerta da un grande negozio sportivo che dava via a metà prezzo i vecchi modelli di biciclette rimasti invenduti. Blu elettrico. Linea classica. Una manciata di marce. Non c’era bisogno d’altro. Le città era piegata al mio volere.

 

Ben presto però mi resi conto che volevo di più. Il circuito urbano mi stava stretto. Sapevo di poter andare oltre, ma non ne avevo il coraggio. Avevo bisogno di una guida. Durante una rapida ricerca su internet mi si parò davanti il sito dei CicloAmici. Fugati i primi dubbi e rotti gli indugi mi unì al gruppo. Grazie a loro avevo ora a portata di pedale l’intera provincia.

 

La sorpresa per i tanti km percorsi agevolmente in sella lasciò ben presto spazio al gusto della scoperta. Non facevo più collezione di percorsi e distanze, ero affamato di luoghi, storie e persone.

 

La bicicletta diventò non solo strumento di esplorazione, ma anche di racconto e se vogliamo cronaca del territorio. Sul web infatti, accanto alle Vie Verdi, raccolta di itinerari cicloturistici brindisini sviluppati dai CicloAmici, si possono trovare documenti come Carbongate, uno spaccato della situazione ambientale brindisina dell’epoca, ancora non portato alla ribalta dai movimenti cittadini odierni e dai mass media.

 

E’ in questa prospettiva che prese forma l’idea INTOTHEBIKE. Nelle aule del corso di Operatore Sportivo Turistico organizzato dal CONI e dall’Università degli Studi di Bari ci domandavamo: perché non provarci? Perché non scommettere sul cicloturismo? Perché non piantare il seme della ciclosofia a Brindisi? Perché non provare a dare un’organizzazione sistemica alla rete di cicloitinerari presenti sul territorio? Perché non realizzare un prodotto che possa essere insieme guida e promozione del territorio?

 

Tutti queste domande si trasformarono in seguito nel progetto “INTOTHEBIKE – Guida Pratica al Cicloturismo in Terra di Brindisi”, risultato poi tra i vincitori del bando regionale “Principi attivi 2010 – Giovani idee per una Puglia migliore”.

 

Oggi, a meno di 4 mesi dalla fine dei lavori, possiamo dirci soddisfatti dei km percorsi e degli itinerari perlustrati. Ma soprattutto siamo felici perché come noi, tanti hanno riscoperto un mezzo che non vive della sola antitesi con l’automobile, ma rappresenta un vero e proprio stile vita.

 

Un approccio lontano ma quanto mai attuale e necessario alla quotidianità ed alla società d’oggi.

 

Perché la bicicletta non è solo un mulinar di gambe.

 

 

 

Originariamente pubblicato sul numero 11 di ILoveBrindisi.

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME >
Federazione Italiana Amici Bicicletta