IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

Santa bicicletta: sempre lei protagonista. da bambini e da grandi, da amatori e da campioni. Non serve farle un monumento. Nel cuore c’è già - Candido Cannavò

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l'equilibrio devi muoverti - Albert Einstein

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

Nessuna delle nostre piccole sofferenze quotidiane resiste a un buon colpo di pedale. Tristezza, attacchi di malinconia... Inforchiamo la bicicletta e fin dalle prime pedalate abbiamo l'impressione che un velo si squarci - Didier Tronchet

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

La bicicletta è la trascrizione della energia in equilibrio, l'esaltazione dello slancio, l'immagine visibile del vento. Tendenzialmente vola; rade ma non tocca la terra - Cesare Angelini

IntoTheBike Cicloturismo in Terra di Brindisi - Immagine Principale

La bicicletta somiglia, più che ad ogni altra macchina, all'aeroplano: essa riduce al minimo il contatto con la terra, e soltanto la sua umiltà le impedisce di volare - Mauro Parrini

24 SNAPSHOTS OF BIKES

10 Maggio 2015 | Pubblicato da Redazione INTOTHEBIKE

24 SNAPSHOTS OF BIKES

Dopo l’anteprima, domenica 10 maggio, a San Vito dei Normanni in occasione del festival “Full Bike day”, la mostra fotografica internazionale dedicata al rapporto fra uomo e bicicletta dal titolo “24 Scatti Bike” approda a Palazzo Granafei Nervegna a Brindisi. Curata dall’Associazione culturale Aeneis 2000, direttore artistico Vincenzo De Leonardis, l’esposizione raccoglie 24 fotografie di artisti italiani e stranieri. 

 

Questi i nomi di tutti i fotografi e il titolo dell’opera: Alessandro Federici (Italia) “Back Home”; Anna Rita Petrachi (Italia) “Out of the Metro”; Antonella Fontana (Italia) “Faster than light, all the family is moving on”; Carlos Morales (Stati Uniti) “Miami Polo Under I-95”; Ciro Guastamacchia (Italia) “Mr. Bike”; Claudio Bacchiani (Italia) “Crossing”; Dario Stefoni (Italia) “Runaway”; Enrica Cerruti (Italia) “Cover from the Rain”; Filips Smits (Lettonia) “The Power of Bicycles”; Giulia De Giorgi (Italia) “Station Movement”; Greg Falski (Gran Bretagna) “Oscar Khan, Millennium Bridge”; Guillaume Ducreux (Francia) “Kolly Downside Whip”; Guillermo Delgado (Stati Uniti) “Morning Rush Hour”; Jason Peterson (Stati Uniti) “In the Morning Before Work”; Keith Mayton (Stati Uniti) “Moustache bars at traffic light”; Maria Palmieri (Italia) “State of Mind”; Mattia Mazza (Italia) “Fast Color”; Melany Markham (Nuova Zelanda) “Water in Juba”; Michele Racioppi (Italia) “Hey Ho Barber Shop”; Pasquale Colangelo (Italia) “Alter ego”; Rayya Haddad (Libano) “A Bike Affair”; Rayya Haddad (Libano) “A Bike Affair 2”; Suman Saha (India) “Cyclist Through Woods”; Susila Maraviglia (Francia) “La Torpille”. La cover dell’evento è invece uno scatto del fotografo portoghese J. Pedro Martins. 

 

La mostra potrà essere visitata fino al 30 giugno negli orari di apertura di Palazzo Granafei Nervegna. Dopo Brindisi, le fotografie saranno esposte negli Stati Uniti (South Side Community Art Center di Chicago) e in Gran Bretagna (Slack Space di Colchester). In collaborazione con Regione Puglia, Accademia di Belle arti di Lecce, Comune di Brindisi, Slow Roll Chicago e Città di Colchester.

TORNA ALLA HOME >
Federazione Italiana Amici Bicicletta